IL CONVEGNO - La Fiaba come attrattore turistico-culturale: DAL BASILE AI NOSTRI RACCONTI POPOLARI



Domenica 17 dicembre 2017 alle ore 17, a Rapone  si è svolto l'interessante convegno dal titolo "La Fiaba come attrattore turistico-culturale: dal Basile ai Nostri racconti popolari" moderato da Anna Elena Viggiano.

Dopo una divertente introduzione in costume da parte di Antonio Tozzi accompagnato da uno stuolo di bimbi in vestiti da Scazzamauriedd e di bimbe vestite da masciare, il convegno è stato aperto dal saluto del sindaco di Rapone Felicetta Lorenzo che ha illustrato il progetto Rapone Paese delle Fiabe descrivendo gli obiettivi conseguiti e i futuri traguardi che Rapone si ripromette di raggiungere.

La moderatrice Anna Elena Viggiano ha poi introdotto il ricercatore e autore televisivo Raffaello Glinni che ha parlato dei luoghi della Basilicata visitati da Giovan Battista Basile nei quali ha tratto ispirazione per alcuni dei suoi "cunti".

Poi Emmanuele Coppola, Giornalista e storico del Basile, ha ampiamente relazionato sulle sue approfondite e minuziose ricerche archivistiche sulle tracce del Basile e dei membri della sua famiglia. 

La Prof. Laura Marchetti, docente di didattica delle culture presso l'Università di Foggia, ha parlato della Fiaba come potente strumento identitario attraverso il quale le persone si riconoscono come appartenenti ad una stessa comunità culturale, ad uno stesso popolo.

Il Consigliere Regionale Piero Lacorazza ha quindi tratto le conclusioni, ribadendo che le piccole popolazioni come quella Lucana o, a più forte ragione, le piccole comunità come quella raponese solo attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle proprie tradizioni culturali possono preservare la loro stessa esistenza identitaria in un mondo globalizzato.

Nel corso del convegno l'attrice napoletana Teresa Barretta ha letto "Nennillo e Nenella" una delle fiabe "lucane" raccontate ne Lo Cunto de li Cunti di Giovan Battista Basile, alla quale si sono ispirati i F.lli Grimm per Hansel e Gretel.


Ma non limitatevi a questa breve presentazione, qui di seguito c'è il video integrale del convegno: guardatelo, è davvero molto interessante!






E non dimenticate di guardare la divertente introduzione di Antonio Tozzi!







Al termine del convegno ha avuto luogo la cerimonia di premiazione del Rapone Fiaba Foto Festival!

La serata è infine culminata nello spettacolo teatrale Fiorenza e Smeraldina di Teresa Barretta, tratto appunto da Lo Cunto de li Cunti di Giovan Battista Basile.



Nessun commento:

Posta un commento